Chi siamo

Siamo un gruppo di appassionati di tecnologia, del fai da te e del software libero. Ispirati dal progetto Ninux di Roma vogliamo realizzare anche a Firenze (e dintorni) una rete wireless libera da censure e di proprietà delle persone.

Vuoi partecipare?

  • Vai sulla mappa e aggiungi un nodo potenziale
  • Iscriviti alla nostra mailing list
  • Vieni ad una riunione del gruppo: gli incontri avvengono il Lunedì ogni 2 settimane presso la sede all'exfila (via Monsignor Leto Casini, 11, Firenze, mappa) alle ore 21.00.

    Nuova configurazione del nodo di Fiesole

    Domenica 12 gennaio 2014 Emanuele e Gabriel hanno effettuato l’aggiornamento del nodo di Fiesole che già da tempo chiedeva vendetta.

    La configurazione definitiva è costituita da due M5 con firmware originale ubiquity e routing a terra con un tplink.

    Le due antenne coprono la zona Stadio-Coverciano e la zona Cure-Villa Strozzi.

    La situazione era ottimale: c’era il sole, e questo non è poco, c’era già un palo disponibile, anche se lo spazio era abbastanza sacrificato come è possibile vedere dalle foto, e la scatola aveva la giusta collocazione all’interno dell’abitazione, esattamente sul lato interno della parete dove era fissato il palo, quindi non soggetta alle intemperie.

    Tutto è stato fatto in appena due ore, ma la grossa perdita di tempo c’è stata per intestare i plug su quel maledettissimo cavo di rete da esterni a prova di disastro nucleare. Speriamo ne sia valsa la pena…

    Queste sono le fotografie del montaggio

    Resoconto riunione del 6 gennaio 2014

    Proposta di volantino: Abbiamo ri-discusso il volantino. Ci siamo dati un altro intervallo di tempo. Ciascuno che ha voglia di lavorarci faccia uscire tutte le versioni che vogliamo ma alla prossima riunione si decide. Non tutti sono d’accordo sulla frase, quasi tutti sono d’accordo sul non mettere la scritta sopra il logo.

    Tessere ARCI: dobbiamo rifare una mandata di tessere.

    Installazione nodo di Fiesole:

    Emanuele dovrebbe aver sentito il proprietario per fissare un giorno.

    Quel che serve è:

    • router
    • scatola
    • due M5 (una di emergenza nel caso quella presente sia fiammata)
    • cavo
    • frutti (dentro al server)

    È il caso prima di configurare tutto e poi reinstallare

    Sessione di spippolamento, prossima riunione:

    Abbiamo un problema della zona cure che va riconfigurata, ci sono nodi che si vedono e si perdono. Bisogna riconfigurare e ci sono diverse opzioni:

    • routing sulle schede con openwrt
    • routing a terra ma dobbiamo capire se riusciamo a taggare in ad-hoc
    • routing a terra con tutte in modo AP e WDS

    Dobbiamo indire una riunione di spippolamento per fare i test su questa configurazione.

    Server ad Exfila:

    Dobbiamo comprare un po’ di materiale (metto i link che ho trovato lì per lì, ma bisognerebbe fare una ricerca migliore)

    • 2 x 500G da nas: Caviar Red WD (~100€)
    • 8GB RAM (~100€) (MAX DDR2 800)
    • UPS (da decidere, circa 100€)

    Per gli acquisti abbiamo circa 350€ di cassa flug

    Aggiungiamo anche due tp-link da usare in futuro (WDR3500 ~70€)

    Sempre per exfila:

    • portare chiave torx per le slitte del server
    • fissare un giorno per montare m5 in ex-fila al posto di quella che c'è.

    Sistemato il server

    Oggi 22/12/2013 abbiamo installato debian sul server in ex-fila. il suo IP è 10.150.22.22.

    Visto il tempo che ci abbiamo messo a pulire, installare e configurare la rete (abbiamo spostato l’AP nella saletta del server) non abbiamo fatto molto di più. Però c’e’ ssh ed abbiamo le password per lavorare anche in remoto.

    Decidiamo cosa metterci: tornando indietro nel tempo ho recuperato una lista da un resoconto:

    • ownCloud
    • telefonia voip
    • streaming di Novaradio
    • mirror dei repository debian
    • exit-node di Tor, accoppiato a un servizio mDNS per trattare i siti con dominio .onion

    Il server è uno xeon con 2 processori, 4G di ram e 36Gx2 di disco in raid1. Non proprio un portento, quindi al momento owncloud e/o altre cose grosse non le possiamo mettere.

    Durante le vacanze però installeremo un server di urban terror :-)

    Abbiamo anche deciso che visto che la prossima riunione non casca malissimo (il 30/12) possiamo comunque provare a farla per continuare con l’installazione del server.

    Resoconto riunione del 2 dicembre 2013

    Resoconto del sopralluogo di domenica 1 dicembre 2013

    • MaestroIsacco non vede Lippi né exfila. Vede Fiesole.
    • Lippi vede Emerson.
    • Forse Emerson vede Argingrosso. Si deve fare una prova.

    Di conseguenza potremmo collegare MaestroIsacco e Fiesole, Lippi ed Emerson e, forse Emerson con Argingrosso. In questo modo dovremmo riuscire a collegare i nodi Lippi, Emerson, Argingrosso e MaestroIsacco al resto della rete.

    Nodo di Fiesole

    Il nodo viene giù un po’ troppo spesso però è importante perché collega i nodi delle Cure. Di conseguenza dovremmo:

    • Rimettere a posto M5, con AirOs sperando che così sia più affidabile.
    • Aggiungere una M5.
    • Aggiungere un tp-link per fare il routing a terra.
    • Collegare il tp-link con le sue antenne wireless con l'ADSL del padrone per fare il management.

    Nodo exfila

    Dobbiamo rimettere M5 exfila e togliere quell’antennaccia che c’è ora.

    Ordine comunitario di dicembre 2013

    Alessio ha già aggiornato in lista.

    Università Ingegneria sembra andata bene, Gabriel e Lorenzo ci aggiornano (sono andati dopo la riunione).

    Proxy rete del comune

    Abbiamo pensato di chiedere al comune se ci mettono una macchina che faccia da proxy ad exfila. L’idea sarebbe che se loro hanno già configurazioni di questo tipo, in cui danno accesso ad internet non con il logging del mac ma con un proxy con l’autenticazione (con sms come facevano prima) possiamo chiedere di metterne una con un IP ninux che esce con la rete di exfila. Così chi è dentro ninux può navigare con il proxy.

    Dobbiamo parlarne anche con ARCI ovviamente.

    Documento Roma

    Gabriel comincia a buttare giù una struttura della configurazione con proxy.

    NinuxDay Firenze

    Visto che non abbiamo avuto altri feedback, mandiamo intanto a @contatti.

    Arrivato l'armadio per il server nella sede

    Il 2 dicembre 2013 abbiamo portato nella nostra stanza dell’ExFila l’armadio che ospiterà il nostro server centrale.

    Ringraziamo il Il LILiK, Laboratorio di Informatica Libera del Kollettivo di Ingegneria per questa donazione.