Chi siamo

Siamo un gruppo di appassionati di tecnologia, del fai da te e del software libero. Ispirati dal progetto Ninux di Roma vogliamo realizzare anche a Firenze (e dintorni) una rete wireless libera da censure e di proprietà delle persone.

Vuoi partecipare?

  • Vai sulla mappa e aggiungi un nodo potenziale
  • Iscriviti alla nostra mailing list
  • Vieni ad una riunione del gruppo: gli incontri avvengono il Lunedì ogni 2 settimane presso la sede all'exfila (via Monsignor Leto Casini, 11, Firenze, mappa) alle ore 21.00.

    Volantini ufficiali di Ninux Firenze

    Durante l’ultima riunione sono stati definiti i nostri volantini che alleghiamo a qeusto articolo in formato pdf per pagina A5 a colori e in bianco e nero

    Resoconto della riunione del 20 gennaio 2014

    Questo è il resoconto della riunione di lunedì 20 gennaio 2014

    • Nodo UniFi: è previsto l'incontro tecnico per mercoledì 22 gennaio 2014
    • Nodo potenziale di Arcetri: Gabriel ha sentito Carlo che gli ha detto di essere multi impegnato (e spesso fuori Firenze) in questo periodo. Gli ha però detto che c'è un suo collega, Mauro, che potrebbe aiutarci perché oltre ad essere radioamatore è il responsabile di un traliccio/palo già presente su Arcetri; dobbiamo trovare il modo di contattarlo.
    • Fablab: inaugurazione il 10 febbraio. Gabriel avrebbe proposto la possibilità di donare apparati in cambio di crediti per l'utilizzo delle attrezzature al Fablab.
    • Gestione materiali in sede: Al momento in sede ci sono 3 M5 comunitarie, 1 rotolo di cavo UTP e un rotolo di cavo pe esterni. Si dovrebbe realizzare un listino materiali in modo che chi vuole prender qualcosa può vedere il costo. I cavi sono a "libero accesso" quindi se uno li vuole se li misura, si serve e paga. Si parlava di procurarsi un mobiletto da usare come armadio.
    • Nodo Bellanzer2: ieri sera abbiamo sostituito la bullet con una M5 comunitaria. La bullet l'ha presa Leag, per montarla dietro al suo parabolone infernale, in cambio dona una M5.
    • UPS: l'UPS è in funzione e sostiene il server tank2. Per ora non abbiamo configurato il demone di controllo dello stato della carica perché pensavamo di farlo sul server nuovo.
    • Fiesole: shit happens. Una antenna è giù a livello IP ma dal site survey risulta raggiungibile. Forse si è rotto il cavo eth dal router al POE.
    • Volantino: All'unanimità si è scelta la proposta di Stefania con le seguenti modifiche: TU SEI INTERNET e rimozione di un QR-code. A breve arriverà la versione corretta.
    • Server nuovo:
      • Staffe: Salvatore ha preso le misure e procederà con la modifica
      • UPS: Grazie per le donazioni di Carlo e Riccardo
      • HD: I dischi più adatti al nostro scopo sarebbero i WD RE (http://www.wdc.com/it/products/internal/nas/), è passato già in lista il preventivo di Leag
      • RAM: Verificare che il modulo da 8 GB sia una misura supportata.
      Controllare il costo dei moduli da 2 GB, potrebbero essere molto economici (10-15€ a banco) e se ne potrebbe prendere un paio da mettere negli slot liberi
    • Soldi: poiché non abbiamo speso nulla per l'UPS il leggero sovraccosto dei dischi non è un problema. Si era pensato di acquistare anche un tester per i cavi di rete (10€ circa)
    • DNS: spostare il DNS di firenze.ninux.org per una gestione più autonoma.

    Purtroppo non siamo riusciti, per questioni di tempo, a configurare il DNS anycast.

    Pubblicato un articolo su Ninux Firenze da CortocircuitO

    Il blog CortocircuitO ha pubblicato un articolo sulla nostra esperienza.

    http://www.inventati.org/cortocircuito/2014/01/15/ninux-una-community-wireless-presente-anche-a-firenze/

    Nuova configurazione del nodo di Fiesole

    Domenica 12 gennaio 2014 Emanuele e Gabriel hanno effettuato l’aggiornamento del nodo di Fiesole che già da tempo chiedeva vendetta.

    La configurazione definitiva è costituita da due M5 con firmware originale ubiquity e routing a terra con un tplink.

    Le due antenne coprono la zona Stadio-Coverciano e la zona Cure-Villa Strozzi.

    La situazione era ottimale: c’era il sole, e questo non è poco, c’era già un palo disponibile, anche se lo spazio era abbastanza sacrificato come è possibile vedere dalle foto, e la scatola aveva la giusta collocazione all’interno dell’abitazione, esattamente sul lato interno della parete dove era fissato il palo, quindi non soggetta alle intemperie.

    Tutto è stato fatto in appena due ore, ma la grossa perdita di tempo c’è stata per intestare i plug su quel maledettissimo cavo di rete da esterni a prova di disastro nucleare. Speriamo ne sia valsa la pena…

    Queste sono le fotografie del montaggio

    Resoconto riunione del 6 gennaio 2014

    Proposta di volantino: Abbiamo ri-discusso il volantino. Ci siamo dati un altro intervallo di tempo. Ciascuno che ha voglia di lavorarci faccia uscire tutte le versioni che vogliamo ma alla prossima riunione si decide. Non tutti sono d’accordo sulla frase, quasi tutti sono d’accordo sul non mettere la scritta sopra il logo.

    Tessere ARCI: dobbiamo rifare una mandata di tessere.

    Installazione nodo di Fiesole:

    Emanuele dovrebbe aver sentito il proprietario per fissare un giorno.

    Quel che serve è:

    • router
    • scatola
    • due M5 (una di emergenza nel caso quella presente sia fiammata)
    • cavo
    • frutti (dentro al server)

    È il caso prima di configurare tutto e poi reinstallare

    Sessione di spippolamento, prossima riunione:

    Abbiamo un problema della zona cure che va riconfigurata, ci sono nodi che si vedono e si perdono. Bisogna riconfigurare e ci sono diverse opzioni:

    • routing sulle schede con openwrt
    • routing a terra ma dobbiamo capire se riusciamo a taggare in ad-hoc
    • routing a terra con tutte in modo AP e WDS

    Dobbiamo indire una riunione di spippolamento per fare i test su questa configurazione.

    Server ad Exfila:

    Dobbiamo comprare un po’ di materiale (metto i link che ho trovato lì per lì, ma bisognerebbe fare una ricerca migliore)

    • 2 x 500G da nas: Caviar Red WD (~100€)
    • 8GB RAM (~100€) (MAX DDR2 800)
    • UPS (da decidere, circa 100€)

    Per gli acquisti abbiamo circa 350€ di cassa flug

    Aggiungiamo anche due tp-link da usare in futuro (WDR3500 ~70€)

    Sempre per exfila:

    • portare chiave torx per le slitte del server
    • fissare un giorno per montare m5 in ex-fila al posto di quella che c'è.